Menesteo signore di Atene

50,00

Eroe omerico, figlio di Peteo e wanax di Atene, la bella città del mitico re Eretteo, di cui era nipote. Domatore di cavalli, abile quasi quanto Nestore a ordinare i carri e i guerrieri.



Condividi
Descrizione

Mai sulla terra vi fu uomo più abile a ordinare i carri e i guerrieri armati di scudo; solo Nestore gli era rivale, era infatti più vecchio d’età.
(Il. II, 553-555).

Il sovrano spicca dal carro, intento a dettare ordini dal veloce carro da guerra, nel tipico atteggiamento retorico. Indossa un elmo a zanne di cinghiale con un alto cimiero, sulle spalle un semplice mantello e alcuni monili di tipica provenienza egizia. Proprio questi ultimi preziosi denotano le sue origini egiziane. Secondo Diodoro Siculo (Biblioteca Storica, I, 28) il padre di Menesteo, Peteo, sarebbe di origini egizie.

Qui per approfondire con l’articolo sulla città di Atene di cui era sovrano nel 1200 a.C. circa.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Menesteo signore di Atene”

Privacy Preference Center