In offerta!

Ricostruzione cassero medievale di Montecastrese (taccuino appunti)

80,00

Appunti in situ sulla collina di Montecastrese (Camaiore) e prime considerazioni sulle fortificazioni e gli abitati del cassero medievale (XII secolo).



Condividi

Una serie di scavi archeologici ha portato alla luce l’insediamento denominato “Montecastrese” (da monte e castrum dal latino), un sistema di fortificazioni medievali posto sulla sommità di un colle vicino al paese di Camaiore, sulla costa tirrenica italiana. Il sito era stato abbandonato per secoli prima che gli archeologi riportassero alla luce le tracce della rocca, le sue torri e il borgo medievale.
Emerge che al momento del suo maggiore sviluppo, la piccola fortezza era organizzata intorno a due torri principali (torre “a mare” e torre “a monte”), con mura e case. Un villaggio abbastanza esteso si trovava sul lato meridionale della collina. Poi nella prima metà del XIII secolo, il castello fu conquistato e distrutto dall’esercito lucchese che minarono le torre per abbatterle. Oggi i ruderi della torre “a monte” sono ancora in stato di crollo dopo il loro abbattimento.

Per approfondimenti potete leggere del progetto realizzato per il Museo Archeologico di Camaiore.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Ricostruzione cassero medievale di Montecastrese (taccuino appunti)”

Privacy Preference Center