Acropoli di Micene ricostruzione al 1250 a.C.

75,00

Ricostruzione dell’acropoli di Micene, volo d’uccello da ovest, al 1250 a.C. circa.



Condividi

La cittadella di Micene nella sua forma finale comprende una superficie di 30.000 mq circondata da un circuito di mura lungo 900 metri, costruito su una bassa collina rocciosa a 278 m sul livello del mare e di circa 40-45 m al di sopra della pianura circostante. La collina di Micene si trova incorniciata tra due montagne, Profitis Ilias a nord e Zara a sud, da cui è separata da due gole formate da torrenti invernali, rispettivamente il Kokoretsa e il Chavos. Si trova, quindi, in un naturale punto di forza, protetta da profonde gole e ripide pareti rocciose. Solo la sua pendenza occidentale è l’unico lato accessibile.

Per approfondimenti qui il link al portfolio dal quale proviene la ricostruzione: International Conference on Cultural Heritage and New Technologies

Micene ricostruzione (foto aerea) Micene ricostruzione (1250 a.C.)
Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Acropoli di Micene ricostruzione al 1250 a.C.”

Privacy Preference Center