Portfolio 2015 Monte dei Paschi di Siena

Incarico per la ricostruzione grafica di Piazza Salimbeni a Siena, sede storica della Monte dei Paschi di Siena, nelle sue principali fasi storiche.
Il fine è stato di mostrare l’assetto della piazza attraverso i cambiamenti avvenuti durante il XVIII e XIX secolo. Nello specifico di mostrare le differenze edilizie e dei materiali lapidei che hanno contraddistinto l’impianto attuale dalla fase tra il 1871-77 e quella prima del 1871.

Ingresso 1 MPS 360 (prima) Ingresso 1 MPS 360 (dopo)
Ingresso 2 MPS 360 (prima) Ingresso 2 MPS 360 (dopo)

La facciata più antica di Palazzo Salimbeni è di un edificio di fine 1200 a conci di pietra con portale ad arco senese, sormontato al centro dallo stemma dei Medici. In alto sono presenti due trifore ogivali, ridotte in età moderna a semplici aperture. Questo edificio faceva parte di un castellare della famiglia Salimbeni ed era appoggiato alle mura altomedievali di Siena.

Porta Medicea XII secolo

Nel 1866 il palazzo fu acquistato dalla Monte dei Paschi di Siena, che ne fece la sua sede centrale. Furono avviati i lavori di restauro e l’impianto generale fu rimaneggiato dall’architetto Giuseppe Partini. I lavori iniziarono nel 1871 con il restauro della facciata in stile neogotico. Con i successivi lavori dopo il 1877, si andarono a demolire alcuni corpi laterali per allagare la piazza antistante e ampliare la facciata del palazzo stesso. Aggiungendo nuovi paramenti in stile antico e sopraelevando alcune strutture l’area arrivò ad assumere l’aspetto odierno.

Inquadramento Piazza Salimbeni

Di seguito potete vedere alcuni screenshot e il video integrale presente su Youtube, servito per mostrare gli aspetti dei cambiamenti della piazza degli ultimi 150 anni:

Per visualizzare un altro lavoro realizzato per il Gruppo Bancario ritenuto il più antico del mondo, potete consultare il progetto che è stato realizzato per tre diverse filiali della Monte dei Paschi di Siena.

Privacy Preference Center